TROPPO LONTANO PER ANDARCI E TORNARE

Abbiamo il piacere di sentire Stefano di Lauro, autore, regista e compositore. Ha pubblicato “Eroine nient’altro da dichiarare” (2012) e “Dittico dell’amore osceno” (2011) per Shamba Edizioni; “La mosca nel bicchiere – La poetica di Carmelo Bene” (Icaro, 2007); “Opere” (Besa, 2006).
Come regista teatrale ha lavorato in Italia e all’estero. Autore di testi teatrali, adattamenti di opere straniere e riscritture di classici, ha anche realizzato opere di video-arte e documentari, e scritto musiche di scena affiancando numerosi progetti musicali e discografici. Ama i miti e per questo si definisce un mitonauta. Al Fizz Show presenta il suo ultimo lavoro “Troppo lontano per andarci e tornare” edito da Exorma.

 

Il Libro

Il Diable è un microcosmo di esseri unici, dediti al culto della meraviglia, i cui nomi evocano la magia dell’arte, della “loro” arte itinerante, vissuta sulle strade di Francia fin-de-siècle tra sordide periferie punteggiate di vicoli ambigui e loschi e luoghi memorabili. Ognuno di loro si rivelerà a Nounours attraverso il racconto della propria esistenza.
Tra le righe aleggia il fantasma di Montaigne che discetta sui dieci sensi, si intravede l’ombra di Melville evocata da Marcel Schwob, singolare e solitario spettatore di una delle loro rappresentazioni.

Author: Fizzshow

Share This Post On