Giuseppe Petralìa al Fizz Show

giuseppe petralia

Bastano 32 minuti sdraiati su un lettino esposto a un potente campo magnetico ed ecco il risultato: un’immagine del nostro corpo come non l’abbiamo mai vista. Ogni tessuto, ogni organo interno è rappresentato nel dettaglio. Il merito è della risonanza magnetica “total body”, uno dei più avanzati sistemi diagnostici in sperimentazione nei nostri ospedali. È un esame costoso, ma scopre ogni cosa: infezioni, infiammazioni, lesioni vascolari, fratture e anche tumori invisibili con altre tecniche d’indagine. È uno dei sistemi hi-tech che, insieme con Tac, mammografia, ecografia ed endoscopia, hanno rivoluzionato la medicina negli ultimi anni. Per saperne di più abbiamo sentito il dott. Giuseppe Petralìa medico radiologo dell’Istituto Europeo di Oncologia di Milano.

Related Articles

Leave a Reply