Olio Gentili

Oggi raccontiamo un’altra storia dell’Italia che lavora e produce. Parliamo dell’Olio Gentili che ha una storia fatta di passioni e tradizione. Insieme a noi Romolo Gentili, ultimo discendente di 5 generazioni di olivicoltori e attuale proprietario del Frantoio.

Un pò di storia

La storia di questa azienda inizia quasi due secoli fa (1820) a Farnese, un piccolo paesino in provincia di Viterbo, a pochi passi dal Lago di Bolsena, quando Giovan Battista Gentili cominciò a produrre olio d’oliva usando macine in pietra trainate da muli.

Dopo la seconda guerra mondiale, Romolo Gentili fondò poi un nuovo frantoio dentro una grotta nel borgo della città e, successivamente, il figlio Pietro vi fece installare strumenti di lavorazione meccanica più moderni.

Dal 1820 la struttura si è profondamente rinnovata, mantenendo però quella fedeltà al lavoro artigianale che è da sempre il punto di forza. Il rispetto della tradizione rimane al primo posto nell’elenco delle priorità di Olio Gentili, perché è da lì che proviene la qualità dell’olio extravergine che producono. Gli ulivi, infatti, sono alimentati non solo dalla calda atmosfera mediterranea, ma anche dal patrimonio di conoscenze che la famiglia Gentili ha custodito e trasmesso per centinaia di anni.

Author: Fizzshow

Share This Post On