Malattia di Parkinson: gli ultrasuoni curano il tremore

I dati di uno studio clinico multicentrico internazionale sugli ultrasuoni focalizzati guidati da Risonanza Magnetica utilizzati per combattere i principali sintomi motori della malattia di Parkinson (PD) e pubblicato sul “New England Journal of Medicine”, mostrano che tre mesi dopo il trattamento, il 69% dei partecipanti allo studio ha risposto alla terapia, rispetto al 32% dei pazienti nella popolazione di controllo.

Si tratta di una tecnica che la Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta di Milano utilizza già dal 2019 e che è indicata per il trattamento di casi selezionati di tremore essenziale e parkinsoniano, gravi e resistenti al trattamento farmacologico. Ne parliamo al Fizz Show con il dottor Roberto Eleopra, direttore del Dipartimento di Neuroscienze Cliniche del Besta.

Related Articles