Scoperti nuovi geni che causano la malattia di Alzheimer

Una ricerca che apre nuove prospettive per la prevenzione e la terapia delle demenze. È stato pubblicato su “Nature Genetics”, la più prestigiosa rivista scientifica internazionale di genetica umana, uno studio collaborativo che ha identificato 40 nuovi fattori di rischio genetico per la malattia di Alzheimer. Lo studio ha, inoltre, confermato il ruolo di altri fattori già noti e ha presentato la possibilità di avere a disposzione uno score di rischio per la malattia che potrà essere usato per la sperimentazione di nuovi farmaci. A questa importante ricerca ha partecipato il Centro Alzheimer universitario della Città della Salute di Torino. Il Centro, coordinato dal professor Innocenzo Rainero con la collaborazione dei ricercatori Elisa Rubino, Silvia Boschi e Fausto Roveta, ha selezionato numerosi pazienti piemontesi per lo studio.

Al Fizz Show ne abbiamo parlato con il prof. Innocenzo Rainero

Author: Fizzshow

Share This Post On