Primato dell’Istituto Clinico S.Anna nel trattamento del glaucoma refrattario

Un glaucoma refrattario, difficilmente curabile che può gradualmente portare il paziente alla cecità, è stato trattato per la prima volta nel nostro Paese all’Istituto Clinico S. Anna di Brescia, con un’innovativa tecnica chirurgica che prevede l’impianto di una valvola magnetica all’interno dell’occhio in grado di regolare la pressione oculare. Questa tecnologia è stata utilizzata dal Prof. Luciano Quaranta, Fondatore del Centro Oculistico Italiano e che dirige il nuovo Centro glaucoma inaugurato a settembre 2021 e che afferisce all’U.O. di Oculistica diretta dal Dott. Gianpaolo Gatta.

 

Author: Fizzshow

Share This Post On