Il tumore alla tiroide

Il tumore alla tiroide è causato dalla crescita anomala e incontrollata delle cellule che la costituiscono. Nel 90-95% dei casi le cellule coinvolte sono i tireociti (cioè le vere e proprie cellule della tiroide, riunite in gruppetti chiamati “follicoli tiroidei”, che producono gli ormoni), nella restante percentuale di casi vengono colpite le cellule parafollicolari (che sono delle cellule presenti in misura quantitativamente minore e che producono un ormone chiamato calcitonina).

Sebbene i noduli tiroidei siano molto frequenti, soprattutto nella popolazione femminile, solo il 10% circa di essi sono maligni e i tumori alla tiroide sono quindi da considerarsi tumori rari.

Ne parliamo al Fizz Show con Prof.ssa Laura Fugazzola, Responsabile Centro Tiroide – U.O. Endocrinologia e Malattie del Metabolismo – Auxologico San Luca

Author: Fizzshow

Share This Post On