Cà Del Bosco

Un’altra eccellenza italiana al Fizz Show. Oggi raccontiamo la storia di Cà Del Bosconome di riferimento della Franciacorta e della produzione italiana di spumanti di alto livello, con il suo fondatore e presidente Maurizio Zanella.

                                                                                               

Un pò di storia

Ca’ del Bosco è un nome di riferimento della Franciacorta e della produzione italiana di spumanti di alto livello. La sua storia comincia a metà degli anni ’60, quando Annamaria Clementi acquista ad Erbusco una piccola casa di campagna chiamata localmente “Ca’ del bosc”. Pochi anni dopo suo marito Maurizio Zanella, di ritorno da un viaggio in Champagne, ebbe una geniale intuizione: trasformare quella piccola casa immersa nel bosco di castagni in una delle più moderne avanzate cantine del territorio.

La storia della cantina Ca’ del Bosco è la trama di un sogno divenuto realtà giorno dopo giorno, grazie al duro lavoro e a una ricerca costante e instancabile della qualità. Grazie al suo straordinario successo questa realtà produttiva ha visto ampliare il suo patrimonio vitato e si è estesa con i propri vigneti in 8 diversi comuni della Franciacorta. Vecchi impianti allevati a pergola si alternano a impianti più moderni e produttivi, a seconda delle caratteristiche dei terreni. Una gestione fondata su pratiche sempre più sostenibili ha portato questa meravigliosa cantina a intraprendere la conversione biologica di diversi appezzamenti. In cantina è possibile persino visitare una zona dedicata all’arte e alla scultura, fortemente voluta da Maurizio Zanella, convinto che l’unione tra enologia e ricerca artistica potesse creare un cerchio magico e una continua fonte di ispirazione.

Gli spumanti Ca’ del Bosco, con i loro carattere e la loro elegante personalità, sono i protagonisti di questo successo.

 

Author: Fizzshow

Share This Post On